La grotta sepolcro di Muro Leccese

La città messapica di Muro Leccese custodisce lembi della sua storia ancora nascosti, che meriterebbero maggiore attenzione. E’ il caso di un interessante ipogeo, scavato interamente nel banco roccioso, nel quale sono incappato, perlustrando la campagna che da Muro porta a Sanarica. Il solito, grande, ficus secolare ha attirato l’attenzione e così ci sono quasi inciampato dentro!

L’ingresso originario è ormai ostruito dall’albero, ma un piccolo crollo della volta ha squarciato la luce sui secoli, e permette una cauta discesa…

grotta sepolcro di muro leccese 1

Sopra, nella foto, sulla sinistra si nota la discesa, che in pochi gradini portava sottoterra… ma sopra l’ipogeo, c’è una grande lastra quadrangolare, molto pesante, che senz’altro fungeva a qualcosa per la struttura.

grotta sepolcro di muro leccese 2

grotta sepolcro di muro leccese 2bis

Non credo sia la lastra che chiudeva l’ingresso, ma per la verità non avendo un metro non ho potuto esserne certo…

grotta sepolcro di muro leccese 3

…e poi, dall’interno, altre due lastre, forse spezzate, fungevano da porta.

grotta sepolcro di muro leccese 4

L’interno consiste in due camere, scavate perfettamente nella roccia. Nella prima c’è un grosso sedile, sulla destra… forse il letto dove appoggiavano i defunti?…

grotta sepolcro di muro leccese 5

…poi si entra nella seconda. In fondo, una piccola nicchia scavata nella parete…

grotta sepolcro di muro leccese 6

…giunti sulla quale, voltandosi, si ha questa panoramica…

grotta sepolcro di muro leccese 7

Sulle pareti altre nicchie, molto più grandi…

grotta sepolcro di muro leccese 8

…una di queste, perfettamente a semicerchio. Non posso esserne certo, ma considerando la città messapica, e gli altri ambienti ipogei utilizzati come luoghi funerari in età classica, mi è sembrato di tornare indietro di oltre 2000 anni…

ipogeo di rudiae

…come quando vidi l’ipogeo di Rudiae…

ipogeo palmieri a lecce

…l’ipogeo Palmieri, a Lecce (vedi l’articolo)…

ipogeo di manduria

…l’ipogeo di San Pietro Mandurino…

ipogeo a 4 camere a taranto

…o, perché no, una delle tante tombe a camera della Taranto greca… Senz’altro un luogo da visitare, per gli appassionati di un Salento vecchio di millenni!

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non avrà mai banner pubblicitari, perciò tutto ciò che qui compare, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini dei Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente. I diritti dei beni ecclesiastici sono delle varie parrocchie, e le foto presenti in questo sito sono sempre state scattate dopo permesso verbale, e in generale sono tutte marchiate col logo di questo sito unicamente per impedire che esse finiscano scaricate (come da noi spesso scoperto) e utilizzate su altri siti o riviste a carattere commerciale. Per quanto riguarda le foto scattate in campagne e masserie abbandonate, se qualche proprietario ne riscontra qualcuna che ritiene far cancellare da questo blog (laddove non c’erano cartelli o muri che distinguessero terreno pubblico da quello privato, non ce ne siamo accorti) è pregato (come chiunque altro voglia segnalare rettifiche) di contattarci alla mail info@salentoacolory.it  

La grotta sepolcro di Muro Leccese

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.