grotta tagged posts

La Madonna della Grotta ad Acquarica

Inerpicandosi sui tortuosi e stretti sentieri marcati dai muretti a secco che ascendono le piccole colline di Acquarica del Capo, l’amante delle passeggiate nella natura e nella storia nascosta del Salento troverà qui una piccola oasi tutta da godere. In un’altra escursione abbiamo già visto i meravigliosi colossi di pietra, che irriducibili contadini hanno costruito quassù…

…nei secoli, per ...

Read More

La cripta nascosta di Torre Rinalda

Perlustrando i dintorni di Masseria La Grotta, alla ricerca della cripta nascosta di cui parlano le fonti (presso Torre Rinalda, sul litorale a nord di Lecce), insieme all’amico Stefano Margiotta notammo una zona di cava, qualche decine di metri alle spalle della masseria. Non ci convinceva il piccolo semi-ipogeo riscontrato sotto la sua torre, così siamo tornati in zona, e dalla strada notammo qualcosa…

…così, tram...

Read More

La grotta di Leucaspide a Statte

La Gravina di Leucaspide costituisce il più imponente esempio del fenomeno carsico nel territorio di Statte, Comune formatosi nel 1993. La gravina, localizzata ad ovest del centro abitato, nasce dalla confluenza di altre gravine più piccole, dell’Amastuola e di Triglie.

Read More

La Grotta “de lu carottu” a Parabita

Carottu, una parola tipica del dialetto locale a Parabita, significa letteralmente buco, e in questa zona ha dato il nome ad una grotta naturale, testimone da tempo immemorabile di un rito che il Salento conosce anche in altre zone, ossia il passaggio attraverso un foro, simbolo sin dalla preistoria di nascita, associato a riti di iniziazione che coinvolgevano i ragazzini. 

Read More

Solcando l’Os Vadi verso il Salento

Per gli antichi Greci che navigavano verso la Messapia, la “terra fra due mari”, l’odierno Salento, il passaggio obbligato era il temuto Os Vadi (“bocca dello stretto”), il canale d’Otranto, tristemente famoso per il repentino cambio delle correnti, l’incubo per i pure impavidi navigatori di quel Mediterraneo mitico e leggendario di 2500 anni fa.

In certi giorni quel passaggio è ben visi...

Read More