Il villaggio rupestre della Madonna delle Grazie a S.Marzano

La terra d’Otranto è stata da sempre luogo ideale per la vita in habitat rupestre. La provincia di Taranto offre innumerevoli siti assai interessanti da conoscere.

The land of Otranto has always been an ideal place for life in rock habitats. The province of Taranto offers countless very interesting sites to know.

Il villaggio rupestre della Madonna delle Grazie a S.Marzano

Qui siamo presso San Marzano di San Giuseppe, un territorio abitato sin dalla preistoria. Lungo le pareti della gravina, presso la chiesa rupestre della Madonna delle Grazie si possono osservare alcune grotte scavate probabilmente in Età del Bronzo, per ricavare tombe. Esse furono poi riutilizzate nel Medioevo come semplici abitazioni.

Here we are at San Marzano of St. Joseph, a territory inhabited since prehistoric times. Along the walls of the ravine, near the rock church of the Madonna delle Grazie you can see some caves probably excavated in the Bronze Age, to obtain tombs. They were then reused in the Middle Ages as simple homes.

Si suppone che il complesso di questa chiesa rupestre si sia iniziato a scavare nell’XI secolo. L’immagine della Madonna delle Grazie conserva ancora oggi tutta la sua bellezza!

It is assumed that the complex of this cave church began to excavate in the 11th century. The image of the Madonna delle Grazie still retains all its beauty today!

Si suppone che gli affreschi presenti siano stati realizzati fra il XIII e il XV secolo.

It is assumed that the frescoes present were made between the thirteenth and fifteenth centuries.

Qui ci sono raffigurati San Giorgio e Santa Barbara.

Here are depicted St. George and Holy Barbara.

Tutto l’ambiente è scavato nella roccia, da cui sono stati ricavati vani e nicchie, ed una croce sulla volta soprastante.

The whole environment is dug into the rock, from which rooms and niches have been obtained, and a cross on the vault above.

Il villaggio rupestre conserva ancora diverse grotte, immediatamente circostanti.

The rock village still retains several caves, immediately surrounding.

Nei pressi c’è anche una necropoli medievale, di cui sono visibili diverse tombe.

Nearby there is also a medieval necropolis, of which several tombs are visible.

Una grande strada carraia è ancora in parte visibile, a testimonianza della grande importanza di questo luogo, crocevia strategico nel cuore di questa regione.

A large carriage road is still partially visible, testifying to the great importance of this place, a strategic crossroads in the heart of this region.

Alla fine del Seicento fu costruita la chiesa odierna. L’attuale cittadina di San Marzano di San Giuseppe nacque a seguito dell’arrivo di Demetrio Capuzzimati e i profughi albanesi che abbandonavano la loro terra dopo la conquista di tutti i Balcani da parte dei Turchi. Ma questa è un’altra storia.

At the end of the seventeenth century the present church was built. The current town of San Marzano of St. Joseph was born following the arrival of Demetrio Capuzzimati and the Albanian refugees who abandoned their land after the conquest of all the Balkans by the Turks. But that’s another story.

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non avrà mai banner pubblicitari, perciò tutto ciò che qui compare, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini dei Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente. I diritti dei beni ecclesiastici sono delle varie parrocchie, e le foto presenti in questo sito sono sempre state scattate dopo permesso verbale, e in generale sono tutte marchiate col logo di questo sito unicamente per impedire che esse finiscano scaricate (come da noi spesso scoperto) e utilizzate su altri siti o riviste a carattere commerciale. Per quanto riguarda le foto scattate in campagne e masserie abbandonate, se qualche proprietario ne riscontra qualcuna che ritiene far cancellare da questo blog (laddove non c’erano cartelli o muri che distinguessero terreno pubblico da quello privato, non ce ne siamo accorti) è pregato (come chiunque altro voglia segnalare rettifiche) di contattarci alla mail info@salentoacolory.it  

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.