gravina tagged posts

Matera, la città dei Sassi

(with english text)

Matera, profondo sud d’Italia e d’Europa, è una delle città più emblematiche del mondo, connubio fra natura selvaggia e tenace istinto di sopravvivenza dell’uomo, che in questa grande gravina ha abitato dalla preistoria fino ai nostri giorni.

Facciamo un viagg...

Read More

La grotta di Leucaspide a Statte

La Gravina di Leucaspide costituisce il più imponente esempio del fenomeno carsico nel territorio di Statte, Comune formatosi nel 1993. La gravina, localizzata ad ovest del centro abitato, nasce dalla confluenza di altre gravine più piccole, dell’Amastuola e di Triglie.

Read More

La cripta di S.Biagio e S.Simeone a Grottaglie

Grottaglie (Taranto) possiede alcune pittoresche gravine (valli fluviali a V scavate nella roccia calcarenitica) che tagliano il territorio da nord a sud e si allargano man mano verso il piano, diventando lame. L’insediamento rupestre della Gravina di Riggio occupa buona parte delle pareti della gravina. Di esso è possibile identificare tre distinti nuclei di maggiore concentrazione:

Read More

La Cantina Spagnola di Laterza

Nel panorama degli insediamenti rupestri di Terra d’Otranto, la Cantina Spagnola di Laterza è forse l’ambiente più misterioso in assoluto, un unicum, per il suo strano connubio fra sacro e profano, che ha visto una classica chiesa medievale ricavata nella roccia diventare coi secoli qualcos’altro, e cambiare “faccia”, anche con gli stessi affreschi che ne decorano le sue pareti, poste sotto il pianoro di San Pietro.

Facciamo dunque un tuffo in q...

Read More

La gravina di Petruscio a Mottola

Petruscio… un nome che reca la pietra dentro… che evoca panorami selvaggi, mondi duri ed incorrotti… è il toponimo di una delle gravine più affascinanti dell’arco jonico tarantino, che, letteralmente, nasconde un villaggio rupestre fra i più suggestivi delle Murge. Giungere qui, scendere i gradini scavati nella roccia, è come tornare ad un passato che pare non sia mai esistito… e qui ritorna vivido davanti agli occhi!

Siamo in agro di Mottola, una...

Read More