Bodiam Castle, Inghilterra

Il castello di Bodiam è una fortezza risalente al XIV secolo, situato presso Robertsbridge, un piccolo villaggio dell’East Sussex, in Inghilterra. È noto soprattutto per la sua caratteristica posizione, al centro di un grande fossato completamente ricolmo d’acqua. Fu costruito nel 1385 da sir Edward Dalyngrigge, un ex cavaliere di Edoardo III, con il permesso di Riccardo II,

probabilmente per difendere l’area da eventuali invasioni francesi durante la famosa Guerra dei Cento Anni. Oggi, una rivisitazione storica nei pressi del castello mostra ai visitatori come si svolgeva la vita durante il medioevo, il conio delle monete, l’addestramento degli arcieri, la preparazione del cibo…

Bodiam Castle, Inghilterra

A pianta quadrata, le sue varie stanze sono costruite lungo le mura difensive esterne e nei cortili interni. I suoi angoli e l’ingresso sono contrassegnati da torri e difese da merli. La sua struttura, i dettagli e la posizione in un paesaggio acquatico artificiale sono indice di una particolare attenzione all’aspetto estetico durante la progettazione, pari a quella dedicata alla finalità difensiva. 

Bodiam Castle, Inghilterra

I suoi primi abitanti furono la famiglia Dalyngrigge, poi il possesso del castello di Bodiam passò attraverso diverse generazioni di Dalyngrigge, finché la loro stirpe non si estinse e il castello fu acquisito tramite matrimonio dalla famiglia Lewknor. Durante la Guerra delle Due Rose un’armata fu inviata ad assediare il castello. Non sono riportate informazioni sulla durata dell’assedio, tuttavia si pensa che Bodiam sia stata consegnata senza opporre molta resistenza. 

Bodiam Castle, Inghilterra

All’inizio della guerra civile inglese, durante il 1641, era di proprietà di lord Thanet. Successivamente fu smantellato e lasciato come un rudere pittoresco, fino al 1829. Da quel momento in poi fu restaurato. Il castello è oggi monumento protetto. Nel 1925 lord Curzon lasciò il castello in eredità al National Trust, che lo aprì alle visite del pubblico.

Bodiam Castle, Inghilterra

Bodiam Castle

Tutto il suo fascino secolare è oggi da tutti apprezzabile…

Bodiam Castle

…e come si diceva, questa rievocazione storica non fa che dargli lustro e nuova vita!

Bodiam Castle

Bodiam Castle

Tutti i particolari sono ripresi con attenzione, e gli “attori” si calano nella parte alla perfezione…

Bodiam Castle

11954663_10153604035036972_7871209221831865174_n

Una gita con la famiglia farà la gioia non solo dei bimbi, ma anche dei genitori, amanti o no della Storia.

11960094_10153604036976972_6543381547102720338_n

11960199_10153604039871972_8052572807621638144_n

11986434_10153604036321972_2552544616158240177_n

11990446_10153604041826972_2487609391204318485_n

11990449_10153604042516972_2415015475404807542_n

11990489_10153604038476972_4511036955385567028_n

11990496_10153604050001972_8495036441529493505_n

(fotografie di Ottavio Carbone)

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non userà mai banner pubblicitari, si basa solo sul mio impegno personale e su alcuni reportage che mi donano gli amici, tutti i costi vivi sono a mio carico (spostamenti fra le città del territorio salentino e italiano, spese di gestione del sito e per il dominio concesso da Aruba). Se lo avete apprezzato e ritenete di potermi dare una mano a produrre sempre nuovi reportage, mi farà piacere se acquisterete i miei romanzi. Il Folle lo trovate su Amazon (clicca qui), mentre Tsunami lento in alcune librerie (clicca qui) anche in versione inglese (su Amazon), oppure, anche tutti gli altri miei titoli, a richiesta alla mia mail: sandrolento@gmail.com. Tutto ciò che compare sul sito, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini dei Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente. I diritti dei beni ecclesiastici sono delle varie parrocchie, e le foto presenti in questo sito sono sempre state scattate dopo permesso verbale, e in generale sono tutte marchiate col logo di questo sito unicamente per impedire che esse finiscano scaricate (come da noi spesso scoperto) e utilizzate su altri siti o riviste a carattere commerciale. Per quanto riguarda le foto scattate in campagne e masserie abbandonate, se qualche proprietario ne riscontra qualcuna che ritiene far cancellare da questo blog (laddove non c’erano cartelli o muri che distinguessero terreno pubblico da quello privato, non ce ne siamo accorti) è pregato (come chiunque altro voglia segnalare rettifiche) di contattarci alla mail info@salentoacolory.it

Visit Bodiam Castle

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.