Hoysala, incredible India

When naming the Hoysala dynasty, I always hear the beautiful temples of their capitals, but now you look at these photos and then answer: we are not facing a beauty like that of Belur and Halebiddu?
Quando si nomina la dinastia Hoysala io sento sempre citare i bellissimi templi delle loro capitali,

ma voi adesso guardate queste foto e poi rispondete: noi non siamo di fronte a una bellezza uguale a quella di Belur e Halebiddu?

Hoysala, incredible India

Yes! Because these architectures and sculptures are incredible, and the artists who designed and sculpted them are not less than the great sculptors who Jeweled the temples of Belur and Halebiddu.
Si ! Perché queste architetture e queste sculture sono incredibili, e gli artisti che le hanno progettate e scolpite non sono minori rispetto ai grandi scultori che hanno ingioiellato i templi di Belur e Halebiddu.

Yet here we are in a remote village in the Karnataka countryside, in the SURYANARAYANA temple in MAGALA, Bellary district.
Eppure qui siamo in un villaggio sperduto nella campagna del Karnataka, nel tempio SURYANARAYANA a MAGALA, nel distretto di Bellary.

An unknown village that has a wonderful Hoysala temple from 1209, built by Sameyada Garuda Marmmarasa under the reign of Ballala II Hoysala.
Un villaggio sconosciuto che ha un meraviglioso tempio Hoysala del 1209, fatto costruire da Sameyada Garuda Marmmarasa sotto il regno di Ballala II Hoysala.

But how is it possible that such a marvel could have been realized in this place so lost?
Ma come è possibile che una simile meraviglia possa essere stata realizzata in questo posto così sperduto ?

This happened because the client, who had the temple built, was very rich, but also because the Hoysala Art had reached high levels in the artistic competence, that the families of architects, stonecutters and sculptors, who moved where they came called to work, they brought throughout the Karnataka the wonderful fruits of their expertise and skill.
Questo è avvenuto perché il committente, che ha fatto costruire il tempio, era molto ricco, ma anche perchè l’Arte Hoysala aveva raggiunto così alti livelli nella competenza artistica, che le famiglie di architetti, scalpellini e scultori, che si spostavano dove venivano chiamati a lavorare, portarono in tutto il Karnataka i meravigliosi frutti della loro competenza e bravura.

Many of these great artists have remained unknown, and here we know only the name of Bammoja, the most famous architect of the time.
Molti di questi grandi artisti sono rimasti sconosciuti e noi qui conosciamo solo il nome di Bammoja l’architetto più famoso del tempo.

We want to honor all of them, and I thank these great Fathers and Masters for having dedicated their lives to passing on to us their Art and so much Beauty. No past, no future!
Noi vogliamo rendere onore a tutti loro, e io ringrazio quindi questi grandi Padri e Maestri, per avere dedicato la loro vita a tramandare fino a noi la loro Arte e tanta Bellezza . Senza passato non c’e’ futuro!

Gianluigi Vezoli

Hoysala, incredible India

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non avrà mai banner pubblicitari, perciò tutto ciò che qui compare, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini dei Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente. I diritti dei beni ecclesiastici sono delle varie parrocchie, e le foto presenti in questo sito sono sempre state scattate dopo permesso verbale, e in generale sono tutte marchiate col logo di questo sito unicamente per impedire che esse finiscano scaricate (come da noi spesso scoperto) e utilizzate su altri siti o riviste a carattere commerciale. Per quanto riguarda le foto scattate in campagne e masserie abbandonate, se qualche proprietario ne riscontra qualcuna che ritiene far cancellare da questo blog (laddove non c’erano cartelli o muri che distinguessero terreno pubblico da quello privato, non ce ne siamo accorti) è pregato (come chiunque altro voglia segnalare rettifiche) di contattarci alla mail info@salentoacolory.it  

Tags:  ,

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.