Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Il favoloso lontano Oriente è nel mito di ogni viaggiatore occidentale, fin dai tempi dei Greci, i Romani, per non parlare poi di Marco Polo! La nostra Sirena ci accompagna oggi in Thailandia, offrendoci uno splendido spaccato della vita minima, dell’arte e della storia di questo antico Paese. Dove la società umana, ci confermano gli archeologi, fondò le prime comunità già nel Paleolitico.

Circa 40.000 anni fa. Da allora, il suo sviluppo non ha avuto più soste, arrivando a toccare vette altissime di arte e architettura, influenzata dalle civiltà circostanti, quella Indiana in primis, ma anche quella Cinese, ed il Buddhismo ha attecchito profondamente nei cuori di questa gente.

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

La navigazione in barca sul Mae Kok, fino a Ban Ta Ton, ci porta nel piccolo villaggio di KAREN, sulle colline ubicate nei pressi del confine con il Myanmar…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

…dove si incontrano le solari “donne giraffa”, dal sorriso contagioso…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Le donne della tribù dei Padaung (originarie del Tibet, trasferite nell’ex Birmania e infine stabilite in Thailandia dalla metà degli anni ‘90 grazie ad un progetto le protegge) sono note per la forma allungata del collo…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

…un aspetto scaturito dall’inseguimento di un antico canone di bellezza, legato ai numerosi anelli di metallo indossati, per tradizione, dall’età di 4/5 anni…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

… essi sono avvolti anche a ginocchia e caviglie, e possono pesare dai 3,5 ai 5 kg…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

In questo luogo incantato, avvolto dalla vegetazione primordiale, sembra di stare fuori dal mondo!

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

L’innocenza dei bambini si fonde con la saggezza dipinta sui volti degli anziani…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Qui possiamo osservare il lavoro artigianale di questa gente, i loro semplici telai, i gesti secolari di mille vite passate…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

…ma anche il loro letto… la casa di legno… le sculture…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Nella grande foresta circostante, dove ricade l’ELEPHANT NATURE PARK, è possibile avvicinare gli elefanti ed interagire con questi bellissimi esemplari…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

… come bambini, i visitatori si ritrovano a fare il bagno, giocare a palla, sollevare tronchi di alberi, insieme a questi intelligentissimi pachidermi…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Il rapporto dell’uomo con questi straordinari animali, che aiutano l’uomo da sempre, è diventato una simbiosi affascinante…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Nei pressi, una splendida coltivazione di orchidee, un allevamento di farfalle, i laboratori del villaggio di Sankamphaeng, i tipici ombrellini colorati di carta, lasciano ammirati i visitatori…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Il Regno Lanna, situato nella sezione settentrionale dell’attuale Thailandia, ha dominato dal XIII al XVIII, con capitale CHIANG MAI, una grande città di circa 600.000 abitanti…

mappa thailandia

…divenne  uno stato vassallo birmano nel 1558. L’evento scatenò una lunga lotta tra i Birmani ed i Siamesi di Ayutthaya per il controllo del territorio…

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Distrutta nel 1767 la città, Re Taksin, del nuovo regno siamese di Thonburi, ne fece un avamposto per le incursioni nel Siam settentrionale. A Chiang Mai ricade il Pra That Doi Suthep.

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

E’ un’occasione per immergersi anche in questa realtà…

12486059_1689512638000997_2697392837812418173_o

12489261_1689512214667706_2319813714268580974_o

…il Buddhismo ha letteralmente plasmato i templi di questa nazione…

12489261_1689512974667630_5754701910784545225_o

…dove tutto luccica d’oro e serenità…

12493978_1689512924667635_1567121215738902608_o

12496254_1689512238001037_6030725982291588608_o

12507662_1689512064667721_8928832407410675394_n

La sfilata dei turisti davanti alle statue della divinità…

12509876_1689512331334361_1975517799612211375_n

12512579_1689512021334392_1141127385395155181_n

Tuttavia, il Buddhismo non ha trionfato sempre: l’Impero Khmer, nato nell’odierna Cambogia, si espanse ai danni dei principati Dvaravati, e conquistò una buona parte del territorio dove adesso c’è la Thailandia, diffondendo in quel periodo l’Induismo.

12513508_1689512691334325_1010455478721678268_o

Poi venne una grande migrazione di popoli Tai, dalla Cina…

12513625_1689513038000957_1323254554825340930_o

Il dibattito sulla provenienza di questi popoli è ancora in corso.

12513775_1689512131334381_9023003028857766131_o

Pare che essi provenissero da un’area che oggi appartiene alla regione cinese del Guangxi…

12514031_1689512621334332_6257202971700661168_o

Sotto la spinta di altre popolazioni provenienti da nord, nel I millennio i tai avrebbero poi cominciato un processo di migrazione verso sud…

12525410_1689511948001066_737858103301158159_o

Nel corso dei secoli successivi si sarebbero stabiliti in tutta l’Indocina del nord…

12565376_1689512644667663_3511020315464035107_n

Una delle prime etnie di queste popolazioni furono i tai yuan, che diedero poi vita alla attuale Thailandia del nord, nel 638…

12573658_1689512058001055_6643780578351554763_n

… il potente regno Lanna, nacque alla fine del XIII secolo…

12604774_1689512814667646_5823706258827979211_o

 

Altre stirpi tai si stanziarono nel bacino del Chao Praya, nel centro dell’odierna Thailandia.

12604858_1689512744667653_5290684729648168672_o

Successivamente fiorì la raffinata cultura siamese, che ebbe comunque influssi dalle arti indiane e khmer…

12604916_1689512868000974_1584870604801352150_o

… fu nel 1511 il primi contatto con i navigatori europei…

12604952_1689512281334366_3501321652889938133_o

Sembra incredibile, ma uno studio ha proposto un calcolo sorprendente: pare che Ayutthaya fosse attorno al 1700 la più popolosa città del mondo con circa un milione di abitanti!

12605442_1689512428001018_5459375615312203073_o

La città arrivò ad occupare diversi sultanati islamici della penisola malese, arrivando a conquistare anche zone della Cambogia, e ancora più a nord…

12605473_1689512471334347_7186726539307277735_o

…e solo nel 1767 fu espugnata e rasa al suolo dai birmani. Ebbe così fine il suo regno, a 417 anni dalla sua fondazione.

12605489_1689512108001050_386000414870145985_o

12615731_1689512764667651_8722746139042060423_o

12622011_1689512361334358_7763205866495483479_o

La complessa storia della Thailandia emerge attraverso la visita ai suoi parchi storici, come quello di SUKHOTHAI (primo regno thai), che letteralmente significa “Alba della Felicita”…

10272708_1689186598033601_7414529316352901511_o

…che è quello dove siamo giunti ora, con questa sfolgorante carrellata fotografica…

10634105_1689186648033596_6328664394520468221_o

E’ stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO da circa trent’anni.

11204486_1689187034700224_190305331854559961_n

Comprende, in un’area di 5 km, quattro grandi stagni all’interno della zona circondata dalle vecchie mura ed oltre 70 siti, tra cui i templi Nang Phaya, Maha That, Si Sawai e Sra Sri & Tra Phang Tra Klian.

12400630_1689187031366891_5469083905416462687_n

12466056_1689186661366928_1060720594360299093_o

Tutto è monumentale e grandioso!

12474102_1689192424699685_3335575255506774256_o

12487140_1689186774700250_1803062232078547651_o

12489207_1689192384699689_3128336527409171636_o

12509693_1689192314699696_7960529480739982461_n

12565355_1689192261366368_3762592690755632041_n

12593757_1689192278033033_5119763484719918028_o

Per rendersi conto della monumentalità di tutto il complesso, si osservi il disegno sotto, che ne riduce l’intera architettura in un colpo d’occhio…

12628498_1689186601366934_5574525787337031352_o

…e ancora non rende bene l’idea!

12604700_1689186801366914_407654779000167495_o

12604769_1689186948033566_2968749880191358346_o

Gli stagni circostanti ne esaltano la silhouette…

12605359_1689191778033083_149573312280210857_o

…alberi giganteschi tengono fermo il suolo…

12605367_1689191908033070_8210105646640579656_o

…un complesso che lascia gli occhi spalancati!

12615561_1689186941366900_7849324349500425_o

12628620_1689191641366430_3707843136999627605_o

12622126_1689186714700256_4827403331389490387_o

884572_1688891551396439_2789933290541936200_o

Ed eccoci ad un’altra affascinante tappa del viaggio: AYUTTHAYA…

968985_1688892158063045_1482148303600515070_n

…circondata da 3 fiumi (uno è il Chao Phraya che attraversa Bangkok) e numerosi canali…

12486066_1688892011396393_4971200040877754916_o

… è l’antica capitale del Regno del Siam.

12474097_1688891708063090_5754100108046303615_o

 

Fondata nel 1350, a metà strada tra Cina, India e Malesia, costituì un potente impero basato sugli scambi commerciali (legno, in particolare teak, avorio, pelli e seta) con Europa, Cina e Giappone. Distrutta dai Birmani nel 1767, i suoi abitanti si trasferirono a Thonburi (poi diventata Bangkok).

12418095_1688891391396455_4997890197179291041_n

La suggestiva passeggiata fra le rovine del museo a cielo aperto, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1981, consente di ammirare i templi di Mongkol Borphith, con il Buddha di bronzo alto 12,45 metri…

12439200_1688891268063134_357828552251002258_n

12487024_1688891514729776_89939815748181032_o

… quelli di Phra Sri Sanphet (con l’imponente stupa contenente le ceneri di vari re del Siam) e di Chai Wattanaram (luogo sacro dove il sovrano ed i suoi successori eseguivano le cerimonie religiose).

12487306_1688892034729724_4706701672746244757_o

12487233_1688891474729780_3275215472427358037_o

Qui, una ricostruzione in plastico consente di avere una visione d’insieme…

12489221_1688892281396366_5046343523643531737_o

12491971_1688891504729777_7118995883792096301_o

12493422_1688892294729698_1682626131409926887_o

12493663_1688891581396436_4909579639406732622_o

12496048_1688891271396467_5510060811609796575_o

12496414_1688892078063053_5351644602810141772_o

12507376_1688891568063104_2302628902812975655_n

12513858_1688892258063035_993012370628872168_o

12552831_1688892184729709_1543426794120904010_n

12604737_1688891284729799_486547552773819807_o

12615136_1688891671396427_2818820363827214274_o

12615308_1688892198063041_7768770005548706791_o

12622002_1688891698063091_5517361783883380752_o

Un viaggio in Thailandia (nome dal suggestivo significato di “terra libera”), consente di scoprire le varietà paesaggistiche in contrasto con l’intensa e caotica vita della capitale, apprezzare le pratiche e tecniche spirituali religiose, la cortesia e garbata ospitalità, il sorriso travolgente, le distese dei campi coltivati (a riso, soia, tabacco, granoturco), le antiche culture e tradizioni (tra cui i sapori della cucina, i coloratissimi mercati, gli affollatissimi mezzi di trasporto, le danze, i prodotti artigianali, la coltivazione di orchidee.

10258345_1688733901412204_1888706212465393730_o

10636608_1688732678078993_5916780712770457901_o

10636618_1688732714745656_8415459785397325469_o

12401991_1688736401411954_9010816579709588476_o

12485866_1688733544745573_202081572512226481_o

12525456_1688731938079067_2052710688687656396_o

12552673_1688733681412226_1642678648922852966_n

12593746_1688731838079077_5585058868986065235_o

12604822_1688732894745638_2511166336295061365_o

12604865_1688736404745287_1501314684280401189_o

12622247_1688732118079049_4530276561425648968_o

12622339_1688736551411939_6531312860900514099_o

A 15 chilometri dalla città di CHIANG RAI (circa 1.300.00 ab.), ricade il Wat Rong Khun (noto come Tempio Bianco), un edificio di recente realizzazione (1997), al contempo buddista ed induista.

12628377_1689725971312997_4802701232352541634_o

Realizzato completamente in gesso bianco e specchietti (riflettono il sole e creano giochi di luce), è un contenitore museale privato e non ospita monaci.

1909813_1689726057979655_8575881034907731850_n

12107185_1689726184646309_377214407950964574_n

12321225_1689726404646287_6555654887615790938_n

12510401_1689726341312960_4733807768299343452_n

12552968_1689726101312984_8487746326610121369_n

Uno dei due principali fiumi della Thailandia è il Chao Phraya, che si forma nel centro-nord del Paese, scorre verso sud, bagna Bangkok prima di gettarsi nel Golfo di Thailandia e alimenta una fitta rete di canali, usati per irrigare le innumerevoli risaie. Molto affascinante e divertente è il caotico e caratteristico MERCATO GALLEGGIANTE DI DAMNOEN SADUAK, dove le canoe sono bancarelle a remi trasformate in piccoli negozi fluttuanti carichi di merci (frutta, verdura, pentole colme di zuppe, spiedini, uova), che hanno consentito di scattare centinaia di fotografie, allo scopo di cogliere i volti segnati dal tempo dei “nocchieri”.

12418100_1689728407979420_2515169115063847198_n

12494809_1689729017979359_6610155194995276530_n

12508902_1689728527979408_1308258333694179369_n

12508902_1689728584646069_4987035195355603430_n

12552534_1689728421312752_215565522065949267_n

12573055_1689725981312996_870770014668727035_n

12548974_1689726141312980_8574888190615996666_n

A BANGKOK (città metropolitana e caotica di circa 7.000.000 di abitanti) ricadono importanti templi buddisti, tra cui il Wat Pho (contiene la statua, lunga 36 metri e alta 16, del Budda sdraiato), noto oltre che per l’imponente bellezza, anche per aver dato vita alla prima scuola di massaggio thai.

12628496_1690061314612796_8652048304437824493_o

Il Wat Suthat, visitato in un giorno in cui i novizi sostenevano gli esami di accesso alla piena ordinazione monastica, o preparavano amuleti da regalare alla comunità nell’ultimo dell’anno, è famoso per i suoi magnifici affreschi e la maestosa statua dorata del Budda proveniente da Sukhothai. Il Wat Benchamabopit, inoltre, un meraviglioso tempio costruito con il marmo bianco di Carrara, non solo ospita 53 statue di Budda in diversi stili e posizioni, ma altresì custodisce le ceneri di re Rama V che fece costruire il tempio. Il più sacro edificio buddista di tutto il Paese è, tuttavia, il Wat Phra Kaew (una delle quattro aree in cui si divide il Palazzo Reale di Bang Pa In), complesso che ospita una serie di edifici di varie forme architettoniche e dimensioni, tra cui il Phra Ubosot, dove è esposta la piccola statua del Budda di Smeraldo, custodita sotto teca di vetro, con la testa interamente di smeraldo ed il corpo di giada.

5464_1690062207946040_1743665941000566234_n

886890_1690057847946476_6109947155157057111_o

886954_1690060997946161_4736744164750727234_o

946127_1690061534612774_5726904342465663210_n

981079_1690059447946316_9096626892906120900_o

1915384_1690059251279669_8266180682727473342_n

1918985_1690061001279494_6279552407668275725_n

10272640_1690060901279504_1176267041574384270_o

12321227_1690061221279472_5960826611558023695_n

12492027_1690060891279505_7233128182267568246_o

12493771_1690061367946124_5831664380861689273_o

12507669_1690059511279643_3425342966507020311_n

12509173_1690058001279794_3168657092722178800_n

12509592_1690062047946056_5867166117037639007_n

12509594_1690059384612989_8540447004358724115_n

12513503_1690058764613051_1862034810712256109_o

12524308_1690061964612731_1650653069737066919_n

12525226_1690060904612837_17986688651788620_o

12525327_1690061874612740_7175796550084004784_o

12525352_1690061734612754_186278829058284075_o

12540559_1690058847946376_1665158676576539615_n

12540731_1690058897946371_5961951330674926592_n

12552620_1690061447946116_2815830451925832236_n

12552630_1690062204612707_8872492946442851676_n

12573679_1690057811279813_363666626751080517_n

12573702_1690061164612811_3720283210758457848_n

12592756_1690061817946079_7871969173790104449_n

12593886_1690059021279692_6445351492607634655_o

12604923_1690058917946369_5444622809331168090_o

12605450_1690058757946385_4540170635673993377_o

12605473_1690061271279467_6815659252837558370_o

12615202_1690059054613022_5245491536073462909_o

12628542_1690061387946122_1456742708332735452_o

12633613_1690061937946067_345598096597688357_o

12633652_1690061804612747_687112581222690207_o

Un viaggio così denso e colorato merita una visita reale!…

adele quaranta

…per questa, che ho fatto virtualmente insieme a voi, ringrazio la cara amica Adele Quaranta, profonda indagatrice, esploratrice di genti e di culture, anche lontane, grazie alle cui informazioni e fotografie ho potuto pubblicare questo piccolo grande affresco di una Nazione!

Storia cultura e tradizioni della Thailandia

Alessandro Romano

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.