San Lorenzo fuori le mura a Mesagne

Mesagne delle meraviglie, città messapica, roccaforte medievale, borgo barocco, custodisce anche il tempietto di San Lorenzo fuori le mura, fra la lunghissima lista dei suoi tesori storici e archeologici. Una visita in questo stupendo borgo del brindisino lascia sempre entusiasti i visitatori, che apprezzano poi anche l’ospitalità e la cucina tipica dei suoi abitanti.

Una città da conoscere appieno, come il suo circondario. Dicevamo, appena fuori le mura cittadine, si può incontrare questo singolare monumento, che ci riporta ad epoca paleocristiana, facendoci affannare alla ricerca di un paragone architettonico, che senz’altro ci sarà, ma in qualche luogo lontano da qui!

san lorenzo fuori le mura a mesagne 1

La chiesa è stata impostata sopra un’asse est-ovest, divisa in tre navate, e termina con un caratteristico corpo a tre absidi…

san lorenzo fuori le mura a mesagne 2

I blocchi che formano le linee più antiche sono molto grossi, lasciano supporre siano stati prelevati dall’antica città messapica, che qui aveva un centro fiorente.

san lorenzo fuori le mura a mesagne 3

Le absidi sono tutte fornite di grandi finestre ad arco.

san lorenzo fuori le mura a mesagne 4

L’ingresso vero e proprio è oggi inaccessibile in quanto il monumento è in parte inglobato dalle costruzioni moderne, ed il piccolo corridoio lasciato davanti è chiuso da un recinto. Gli studiosi ritengono che l’edificio sia stato costruito nella forma originaria tra il VI ed il IX secolo, per arrivare all’attuale visione tra IX e X secolo.

reperti

Alcuni reperti sistemati davanti l’ingresso.

san lorenzo fuori le mura a mesagne 5

Purtroppo all’interno non si vede granché di tutto l’apparato iconografico che doveva esserci in origine.

san lorenzo fuori le mura a mesagne 6

san lorenzo fuori le mura a mesagne 7

Molto interessanti queste due sante coronate, datate XI secolo.

san lorenzo fuori le mura a mesagne 8

san lorenzo fuori le mura a mesagne 9

Anche le epigrafi risultano oggi ormai di difficile comprensione…

sezione

Tuttavia l’architettura rende questo monumento ancora oggi molto suggestivo…

san lorenzo fuori le mura a mesagne 10

…e sopra le sue pareti imbiancate, il visitatore, dopo l’iniziale delusione, non mancherà di immaginare la bellezza ineffabile di un tempo remoto.

 

 

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non userà mai banner pubblicitari, si basa solo sul mio impegno personale e su alcuni reportage che mi donano gli amici, tutti i costi vivi sono a mio carico (spostamenti fra le città del territorio salentino e italiano, spese di gestione del sito e per il dominio concesso da Aruba). Se lo avete apprezzato e ritenete di potermi dare una mano a produrre sempre nuovi reportage, mi farà piacere se acquisterete i miei romanzi. Il Folle lo trovate su Amazon (clicca qui), mentre Tsunami lento in alcune librerie (clicca qui) anche in versione inglese (su Amazon), oppure, anche tutti gli altri miei titoli, a richiesta alla mia mail: sandrolento@gmail.com. Tutto ciò che compare sul sito, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini dei Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente. I diritti dei beni ecclesiastici sono delle varie parrocchie, e le foto presenti in questo sito sono sempre state scattate dopo permesso verbale, e in generale sono tutte marchiate col logo di questo sito unicamente per impedire che esse finiscano scaricate (come da noi spesso scoperto) e utilizzate su altri siti o riviste a carattere commerciale. Per quanto riguarda le foto scattate in campagne e masserie abbandonate, se qualche proprietario ne riscontra qualcuna che ritiene far cancellare da questo blog (laddove non c’erano cartelli o muri che distinguessero terreno pubblico da quello privato, non ce ne siamo accorti) è pregato (come chiunque altro voglia segnalare rettifiche) di contattarci alla mail info@salentoacolory.it

San Lorenzo fuori le mura a Mesagne

One comment to San Lorenzo fuori le mura a Mesagne

  • Titti Stoppa  says:

    Per molti anni è stato utilizzato come mattatoio comunale.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.