A.Pr.E.H. L’Acquario del Salento

Suggestivo scrigno della storia dei mari del Salento, dal punto di vista naturalistico ma anche archeologico, l’Acquario del Salento è una splendida realtà incastonata nella marina di Nardò, Santa Maria al Bagno. Fare un giro nelle sue sale restituisce momenti di emozione pura, fra riproduzioni dei relitti più famosi naufragati lungo le coste salentine e creature di ogni tipo, anche esotiche.

Lo scopo dei progettisti è quello di insinuare nel pubblico la consapevolezza che una grande prateria sommersa di Posidonia, una colossale cozza-pinna, o la tavolozza di colori prodotta da decine di spugne sulla parete di una grotta sommersa possano rappresentare un bene culturale sia singolarmente che al fianco di un manufatto storico.

acquario del salento 1 acquario del salento 2 acquario del salento 3 acquario del salento 4 acquario del salento 5 acquario del salento 6 acquario del salento 7 acquario del salento 8 acquario del salento 9 acquario del salento 10

La prima sala mostra molte specie esotiche, che provengono da ogni parte del mondo, nelle successive comincia il viaggio vero e proprio nel Salento, fra gli animali dei suoi fondali, e la storia dei suoi più famosi relitti…

acquario del salento 11

acquario del salento 12

Il relitto divorato da decenni o secoli di storia marina, abitato fin nelle sue viscere dai nuovi inquilini, smette qui di essere soltanto un reperto storico e comincia ad essere un substrato marino su cui si insedia una nuova e diversa tipologia di comunità biologica.

acquario del salento 13

acquario del salento 14

acquario del salento 15

acquario del salento 16

L’Acquario diventa anche una sorta di laboratorio per lo studio di fenomeni ancora sconosciuti che riguardano i processi in ambiente marino: decomposizione del legno, colonizzazione del relitto da parte di organismi marini xilofoli, colonizzazione interna dei relitti in metallo e comparazione i vari ambienti di grotte o cavità di vario tipo. Ma anche il comportamento delle specie animali, o lo sviluppo di tecniche e sostanze legate ad un possibile utilizzo farmacologico.

acquario del salento 17

Qui sopra, un polpo rintanato all’interno di un vaso…

acquario del salento 18

acquario del salento 19

acquario del salento 20

acquario del salento 21

Per chi venisse qui in visita coi bambini non potrà che vederli letteralmente conquistati!

acquario del salento 22

acquario del salento 23

acquario del salento 24

Fra le varie specie particolarmente affascinanti, la razza ed il cavalluccio di mare…

acquario del salento 25

acquario del salento 26

acquario del salento 27

acquario del salento 28

acquario del salento 29

acquario del salento 30

acquario del salento 31

acquario del salento 32

Il pesce qui sotto è talmente abile da riuscire quasi a sfuggire allo sguardo!

acquario del salento 33

Ed ora comincia il viaggio nella Storia…

acquario del salento 34 acquario del salento 35 acquario del salento 36 acquario del salento 37 acquario del salento 38 acquario del salento 39 acquario del salento 40 acquario del salento 41 acquario del salento 42 acquario del salento 43 acquario del salento 44 acquario del salento 45 acquario del salento 46 acquario del salento 47 acquario del salento 48 acquario del salento 49

Quello che avete visto è solo un pallido acconto! Una visita dal vivo in questo luogo delle meraviglie non ha paragone con alcun reportage!

acquario del salento 50 acquario del salento 51

Per qualsiasi info, consiglio di consultare il sito web dell’Acquario.

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non userà mai banner pubblicitari, si basa solo sul mio impegno personale e su alcuni reportage che mi donano gli amici, tutti i costi vivi sono a mio carico (spostamenti fra le città del territorio salentino e italiano, spese di gestione del sito e per il dominio concesso da Aruba). Se lo avete apprezzato e ritenete di potermi dare una mano a produrre sempre nuovi reportage, mi farà piacere se acquisterete i miei romanzi. Il Folle lo trovate su Amazon (clicca qui), mentre Tsunami lento in alcune librerie (clicca qui) anche in versione inglese (su Amazon), oppure, anche tutti gli altri miei titoli, a richiesta alla mia mail: sandrolento@gmail.com. Tutto ciò che compare sul sito, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini dei Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente. I diritti dei beni ecclesiastici sono delle varie parrocchie, e le foto presenti in questo sito sono sempre state scattate dopo permesso verbale, e in generale sono tutte marchiate col logo di questo sito unicamente per impedire che esse finiscano scaricate (come da noi spesso scoperto) e utilizzate su altri siti o riviste a carattere commerciale. Per quanto riguarda le foto scattate in campagne e masserie abbandonate, se qualche proprietario ne riscontra qualcuna che ritiene far cancellare da questo blog (laddove non c’erano cartelli o muri che distinguessero terreno pubblico da quello privato, non ce ne siamo accorti) è pregato (come chiunque altro voglia segnalare rettifiche) di contattarci alla mail info@salentoacolory.it

A.Pr.E.H. L’Acquario del Salento

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.