L’antica madre di Agnano a Ostuni

Ho scalato la piccola collina di Agnano col cuore intimamente riconoscente, come quando si va a trovare la propria nonna nella sua casa natale. Con questo spirito ho raggiunto il sito dove fu sepolta la più antica madre che si conosca, morta a vent’anni 28.000 anni fa, in questo luogo-santuario, prima di una comunità preistorica, poi per i messapi ed infine chiesa cristiana.

Siamo a Santa Maria d’Agnano, in uno splendido Parco Archeologico, testimone della civiltà della città di Ostuni.

la madre antica di Agnano 1

E’ qui, in una grande grotta naturale, che ebbe inizio la storia di Terra d’Otranto.

la madre antica di Agnano 2

Un luogo abitato continuativamente per millenni, ed in ultimo, persino dal vescovo di Ostuni, che qui aveva la sua residenza estiva nel ‘600..

la madre antica di Agnano 3

…ed infatti sono ancora oggi visibili gli ambienti rimasti, di questo periodo, e l’arco che costituiva la chiesa seicentesca.
la madre antica di Agnano 4

Una chiesa di cui restano poche tracce di affreschi…

la madre antica di Agnano 5

La cavità naturale è veramente grande…

la madre antica di Agnano 6

…è qui che si possono vedere i graffiti del Paleolitico, che il prof. Donato Coppola (Università di Bari), scopritore della celebre donna che stiamo per conoscere, ha interpretato come segni riferibili al simbolo grafico della Grande Madre.

la madre antica di Agnano 7

La grotta, come si diceva è stata abitata ininterrottamente…

la madre antica di Agnano 8

…questa foto sopra mostra il calco di “Ostuni 1”, la giovane donna all’ottavo mese di gravidanza, morta e qui sepolta con un interessante rito funerario…

la madre antica di Agnano 9

…sullo sfondo, l’unico affresco intero rimasto della chiesa cristiana…

la madre antica di Agnano 10

…è affascinante vedere anche qui la Madre, col Bambino…

la madre antica di Agnano 11

…qui sopra alcuni frammenti della chiesa perduta.

la madre antica di Agnano 12

Uscendo dalla grotta, si vede l’altro santuario…

la madre antica di Agnano 13

…questa zona interessata da scavi archeologici, infatti, era il luogo del santuario messapico.

la madre antica di Agnano 14

Il Museo delle Civiltà preclassiche della Murgia meridionale, sito nel cuore del centro storico di Ostuni, custodisce una suggestiva ricostruzione dell’ambiente e della donna sepolta, restituendo i simboli che associano questo rituale alla Venere di Willendorf (Austria), che propone lo stesso copricapo di conchiglie, impastato con ocra rossa. La donna di Ostuni aveva anche dei bracciali, alle membra. Non si può sapere se li portasse abitualmente o se furono usati solo per la sepoltura. Tutto però rimanda al significato simbolico della vita, la rinascita, la fertilità.

la madre antica di Agnano 15

Questo è il suo scheletro. Era una donna molto alta per l’epoca, 1,70 cm, un gigante per quelle comunità. Aveva tutti i denti consumati, probabilmente il suo lavoro di lavorazione delle pelli degli animali…

la madre antica di Agnano 16

…accanto a sè, il suo bambino mai nato…

la madre antica di Agnano 17

…che nella posizione fetale nella quale è stata ritrovata, proteggeva maternamente con una mano sul grembo.  Un rito suggestivo di cui nulla c’è dato sapere, ma di cui non possiamo non avvertire la grande carica emotiva che l’ha mosso, a testimonianza della pietà umana che animava profondamente queste comunità.

la madre antica di Agnano 18

Chissà, forse la causa di questa morte è stata una complicanza nella gravidanza.

la madre antica di Agnano 19

A poca distanza dalla donna, è stato ritrovato un altro scheletro, questo datato addirittura 30.000 anni fa.

la madre antica di Agnano 20

Il Museo merita veramente una visita, concede come pochi altri una totale immersione nella Storia!

la madre antica di Agnano 21

Custodisce inoltre le tracce della successiva cultura, ormai lontana dalla preistoria, che pose le basi per la civiltà moderna: i Messapi.

la madre antica di Agnano 22

Anche questo, uno scrigno di tesori!

la madre antica di Agnano 23

Consiglio a tutti una visita a Ostuni, ma non quella classica del turista distratto, bensì una più profonda immersione in quello che è un viaggio alle radici dell’Umanità. Condivido qui dei preziosi documenti video segnalatimi dall’amico Danny Vitale, in cui il prof. Donato Coppola racconta in prima persona quella che è stata una delle più grandi scoperte del secolo scorso!

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non avrà mai banner pubblicitari, perciò tutto ciò che qui compare, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini di Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente.

L’antica madre di Agnano a Ostuni

2 comments to L’antica madre di Agnano a Ostuni

  • Romolo Emanuele  says:

    Molto interessante e soprattutto istruttivo, ringrazio.

    • salentoacolory  says:

      Grazie a te, per l’interesse mostrato!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.