La Storia raccontata dalla Colonna Traiana

Qualche giorno fa, commentando la Colonna Traiana, il mio buon amico Gaspare Arborio Mella classificava le varie scene come rappresentazioni “parlanti” alla pari di fumetti. Ma voglio andare ancora più in là, vorrei parlarne come fotografie degli eventi e mi viene da pensare che, se fossero ancora più numerose, se ne potrebbe ricavare addirittura un filmato.

Quali artisti avranno contribuito a creare quegli splendidi capolavori? I particolari delle scene e delle figure sono così precisi che sembra impossibile siano stati realizzati da chi a quegli eventi non ha partecipato. Vuoi vedere che erano anche loro legionari in Dacia?

Decebalo, insieme ad alcuni dei suoi più fedeli sudditi, valuta il da farsi. Alcuni daci preferiscono darsi la morte con un pugnale, altri preferiscono farsi aiutare facendosi trafiggere dai compagni (in basso a destra), altri ancora tentano la fuga (in alto, sulle montagne) Conrad Cichorius Tav. CII.

La cavalleria romana si lancia all’inseguimento del re dei Daci. La scena si svolge all’interno di una foresta. Sullo sfondo le montagne dell’arco carpatico dell’antica Dacia. Conrad Cichorius Tav. CIV.

Un gruppo di cavalieri daci pileati sembra proteggere la fuga del loro re, ma sono incalzati dalla cavalleria romana che li insegue (vedi in alto, oltre le montagne; vedi anche scena precedente). Un dace è caduto a terra morente (a destra), un altro sembra stia cadendo mentre galoppa in fuga (a sinistra). Conrad Cichorius Tav. CV.

Al centro della scena, Decebalo si toglie la vita con una tipica spada dace a falce, all’interno di una foresta, sullo sfondo le montagne. Il re dace, raggiunto da un’unità ausiliaria dell’esercito romano in località Ranistroum (l’odierna Piatra Craivii), ormai circondato, preferisce togliersi la vita. Questa stessa scena è stata rappresentata sulla tomba del cavaliere Tiberio Claudio Massimo, appartenente all’Ala II Pannoniorum, colui che catturò e portò a Traiano la testa del re sconfitto. La scena mostra come i soldati romani, che avevano ormai circondato Decebalo, non riescono ad impedire il suicidio del re. Conrad Cichorius Tav. CVI.

Alcuni cavalieri romani catturano un uomo inginocchiato, una donna ed un ragazzino (moglie e figlio di Decebalo?). Conrad Cichorius Tav. CVII.

Il fregio di questa scena appare molto rovinato. Si intravede un accampamento romano, un paio di guardie all’esterno, e numerosi soldati romani (all’interno) che assistono alla scena in cui viene mostrata la testa di Decebalo, appoggiata su un vassoio. Conrad Cichorius Tav. CVIII.

I soldati romani setacciano ormai i territori più impervi della Dacia (rappresentati da foreste e da un animale selvatico come il cinghiale) e fanno prigionieri i capi sconfitti. Conrad Cichorius Tav. CIX.

(Tratto da un post facebook di Francesco Ottaviani)

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non avrà mai banner pubblicitari, perciò tutto ciò che qui compare, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini dei Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente. I diritti dei beni ecclesiastici sono delle varie parrocchie, e le foto presenti in questo sito sono sempre state scattate dopo permesso verbale, e in generale sono tutte marchiate col logo di questo sito unicamente per impedire che esse finiscano scaricate (come da noi spesso scoperto) e utilizzate su altri siti o riviste a carattere commerciale. Per quanto riguarda le foto scattate in campagne e masserie abbandonate, se qualche proprietario ne riscontra qualcuna che ritiene far cancellare da questo blog (laddove non c’erano cartelli o muri che distinguessero terreno pubblico da quello privato, non ce ne siamo accorti) è pregato (come chiunque altro voglia segnalare rettifiche) di contattarci alla mail info@salentoacolory.it  

La Colonna Traiana

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.