La cripta di S.Maria Mater Christi a Castellaneta

CASTELLANETA, in provincia di Taranto, è una città conosciuta per la sua propaggine marina, ma il suo centro storico è situato sulla rupe di una splendida gravina alta più di 100 metri! Anche in questo territorio carsico, dove i fiumi hanno scavato profondi canyon in milioni di anni, esistono cavità e grotte naturali. A valle queste grotte naturali non esistono e gli insediamenti

rupestri sono stati realizzati artificialmente dall’uomo.

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 1

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 2

E’ il caso della Chiesa di S. Maria Mater Christi, un ipogeo rupestre situato poco a Sud dell’abitato di Castellaneta, in contrada Palma, quasi di fronte alla chiesetta seicentesca nota come santuario di Mater Christi, ed è situato in posizione isolata in un’area pianeggiante, non lontano dalla Gravina di Coriglione e dall’insediamento rupestre di S. Maria di Costantinopoli. L’ingresso rettangolare, sormontato da una lunetta e fiancheggiato da due semicolonne, è preceduto da un corridoio in discesa o dromos.

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 3

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 4

Il luogo di culto è stato datato, in base ad analoghi esempi dell’area ionica, con confronti anche in Siria, al IX secolo d.C. L’interno si presenta come un ambiente quadrangolare suddiviso in tre navate da quattro pilastri, che determinano una pianta a croce greca iscritta in un quadrilatero.

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 5

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 6

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 7

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 8

Il soffitto della chiesa, presenta una piccola cupoletta dipinta nella navata centrale presso l’ingresso, infatti la chiesa era decorata da pochi affreschi, di cui restano labili tracce, e da decorazioni incise di tradizione romanica, visibili nella navata destra.

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 9

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 10

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 11

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 12

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 13

Il presbiterio, orientato ad Est, è rialzato di due gradini rispetto all’aula, ed è caratterizzato da un’abside centrale semicircolare, fiancheggiata da due nicchie di piccole dimensioni e dotata di altare alla latina (cioè addossato alla parete), e da due analoghe absidi laterali con lo stesso tipo altare.

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 14

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 15

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 16

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 17

La navatella sull’altare centrale presenta una copertura a capanna, mentre quella a destra ha una crociera di travature ad imitazione di quelle lignee, che continuano anche sui pilastri.

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 18

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 19

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 20

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 21

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 22

cripta di Santa Maria Mater Christi a Castellaneta 23

Gianluigi Vezoli

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non userà mai banner pubblicitari, si basa solo sul mio impegno personale e su alcuni reportage che mi donano gli amici, tutti i costi vivi sono a mio carico (spostamenti fra le città del territorio salentino e italiano, spese di gestione del sito e per il dominio concesso da Aruba). Se lo avete apprezzato e ritenete di potermi dare una mano a produrre sempre nuovi reportage, mi farà piacere se acquisterete i miei romanzi. Il Folle lo trovate su Amazon (clicca qui), mentre Tsunami lento in alcune librerie (clicca qui) anche in versione inglese (su Amazon), oppure, anche tutti gli altri miei titoli, a richiesta alla mia mail: sandrolento@gmail.com. Tutto ciò che compare sul sito, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini dei Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente. I diritti dei beni ecclesiastici sono delle varie parrocchie, e le foto presenti in questo sito sono sempre state scattate dopo permesso verbale, e in generale sono tutte marchiate col logo di questo sito unicamente per impedire che esse finiscano scaricate (come da noi spesso scoperto) e utilizzate su altri siti o riviste a carattere commerciale. Per quanto riguarda le foto scattate in campagne e masserie abbandonate, se qualche proprietario ne riscontra qualcuna che ritiene far cancellare da questo blog (laddove non c’erano cartelli o muri che distinguessero terreno pubblico da quello privato, non ce ne siamo accorti) è pregato (come chiunque altro voglia segnalare rettifiche) di contattarci alla mail info@salentoacolory.it

La cripta di S.Maria Mater Christi a Castellaneta

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.