Ugento preistorica

Ugento, la grande città messapica, ha un’anima preistorica, non abbastanza conosciuta come meriterebbe, sopratutto perché alle peculiarità comuni a tutto il Salento affianca una serie di siti che andrebbero ancora studiati con attenzione. Le scoperte che potrebbero restituire andrebbero subito ad aggiornare le conoscenze finora acquisite.

Il territorio di Ugento è collinoso, dolci alture si alternano a canaloni nascosti, un tempo pieni d’acqua, ed è proprio in zone come queste che vengono pensate e costruite le specchie, enormi ammassi di pietrame informe che sfruttavano l’altezza naturale della zona, per poter spingere lo sguardo ancora più in là…

specchia del corno

La Specchia del Corno (foto sopra) è una di queste, e domina una zona suggestiva e selvaggia attraversata da una lama rigogliosa di vegetazione (sotto).

DSC00677

menhir terenzano

In località Terenzano si erge un grande menhir, ai piedi del quale grossi blocchi monolitici fanno una base, a struttura dolmenica (visibile dalla parte opposta rispetto alla foto sopra) che lo rende assai diverso dagli altri…

terenzano

…a pochi metri di distanza, questo incredibile incavo scavato nel banco roccioso, sul cui significato gli studiosi sono ancora discordi.

IMG_2601

A poca distanza da Torre San Giovanni, in direzione dell’Isola di Pazze, è attestata la presenza di un villaggio preistorico. Qui, una struttura circolare, posta davanti al mare, regge ancora oggi una costruzione sulla sua sommità (foto sotto, particolare). Anche questa, dal significato ancora interpretabile…

IMG_2617

IMG_2612

La stessa isoletta, in certi giorni, mostra una sorta di struttura circolare, visibile anche dalla costa.

IMG_2606

E a pochi metri, un curioso monolite, frantumato in tre parti come se fosse caduto a terra, lascia sussurrare la suadente idea che fosse in piedi, come un menhir arcaico lasciato grezzo, che il tempo ha fatto rovinare al suolo. Come quelli giganteschi che si trovano in nord Europa, alti oltre dieci metri, anch’essi caduti e disgregati (foto sotto, Wikipedia, Broken Menhir, Wikimedia Commons).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

1

Vagando lungo il territorio di Ugento, risalendo la litoranea in direzione di Gemini, il terreno si alza, e si intravede dalla strada un’altra specchia.

ugento preistorica

La grande quantità di pietre di vario tipo e dimensione attira subito lo sguardo. Sopra, si nota uno scavo circolare effettuato su un masso, quasi in cima all’altura…

3

La forma tonda non è mai casuale. Un’ispezione s’impone!

4

La visuale da quassù è imponente, il luogo era certamente appetibile.

ugento preistorica

ugento preistorica

L’enorme quantità di vegetazione infestante copre quasi tutto agli occhi, ma qui e là si intravedono bene strutture circolari, in pietra informe, costruite ad arte, tutto intorno alla specchia (foto sopra)…

ugento preistorica

 

La collina presenta due o tre sommità distinte…

ugento preistorica

…sopra quella in direzione del mare, si vede bene un muraglione, giungere quasi in cima…

ugento preistorica

 

…mi avvicino, e purtroppo non si può vedere bene, ma pare veramente una struttura costruita ad arte, proprio qui sopra, nel cui interno è nato ogni sorta di arbusto che ne copre la visuale.

ugento preistorica

Certo, è una specchia assai singolare! Ma tutto il territorio di Ugento promette tanto da scoprire.

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non avrà mai banner pubblicitari, perciò tutto ciò che qui compare, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini di Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente.

Ugento preistorica

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.