pagghiara tagged posts

La più grande pagghiara del Salento

La “pagghiara”, la classica costruzione rurale in pietre a secco del paesaggio salentino, ha la sua apoteosi nel colossale pagliarone Ferrante (dal nome del suo proprietario), situato in agro di Ruffano, negli oliveti fra Miggiano e Taurisano. Una costruzione straordinaria, che solo dal vivo rende appieno le sue dimensioni.

Misura 26 m...

Read More

Fra i colossi di pietre a secco

Pietre a secco, una sopra l’altra, alzano i più stupefacenti monumenti delle campagne salentine, sconosciuti capolavori architettonici figli del genio contadino, ignoto alla città, che ha dovuto fare i conti con le asprezze della natura e la povertà dei materiali, per poter rendere ospitale il mondo rurale di terra d’Otranto, assai complicato da vivere nel XVI secolo.

Lontano dal...

Read More

Zollino, paesaggi di pietra

Zollino, piccolo borgo della Grecia Salentina, custodisce un paesaggio singolare nelle sue campagne, disseminate di pietre fino all’inverosimile, un panorama selvaggio, che certamente fu abitato fin da tempi remoti. E’ un paesaggio che riscontriamo anche in altri angoli del Salento, ma qui, all’interno di un territorio relativamente ristretto, con una semplice passeggiata si possono ammirare diverse peculiarità.

E non soltanto mo...

Read More

Piccolo mondo antico presso la tangenziale

C’è un piccolo mondo antico, citando il libro di Antonio Fogazzaro, alle porte di Lecce, a pochi metri dalla grande tangenziale che circumnaviga la città. Certo, succede spesso, nel Salento, di imbattersi in luoghi simili, scorci tangibili e romantici di una lontana (ma non troppo) storia minima, fatta di lavoro, sudore, preghiera. Ma personalmente è sempre un piccolo miracolo, quando ciò accade! Specie quando succede col frastuono intorno dei camion e le trombe impazzite delle auto.

Siamo...

Read More

La fortezza nascosta fra gli olivi e le pietre

Terra di Melendugno. Un angolo ricco di ogni sorta di tesori. La zona compresa tra i dolmen Placa e Gurgulante promette di rivelare altre sorprese. Un territorio abitato da millenni, come dimostrano i due famosi megaliti, posti non molto distanti l’uno dall’altro, separati dalla strada statale e l’oliveto secolare. 

Passeggiando fra ...

Read More