Le luminarie di Scorrano

Le luminarie di Scorrano si accendono la notte dedicata a Santa Domenica, in un fasto che rendono completamente unico questo borgo in tutta Italia, e ormai noto per ogni dove, persino in Cina, ultima nazione a invitare i grandi maestri artigiani che costruiscono manualmente queste sfolgoranti meraviglie architettoniche. Ogni anno, il 5 luglio, questa magia si ripete, ipnotizzando le migliaia e migliaia di persone che riempiono fino a scoppiare il piccolo borgo antico.

luminarie di scorrano

La devozione degli scorranesi a Santa Domenica è profondissima e ha radici lontane. Nasce nel luglio del 1600, quando il paese era afflitto da una violenta epidemia di peste, e non aveva mai sentito parlare della Santa. Domenica nacque a Tropea, in Calabria, in una famiglia profondamente cristiana, nel 287 d.C. e per questa sua fede subì ogni sorta di pressioni e angherie. Tanti testimoni furono presenti ai tanti prodigi che accaddero per opera sua. Durante un processo, ed una condanna ad essere sbranata dai leoni, gli animali divennero docili davanti a lei. Morì per decapitazione, il 6 luglio 303 ed il suo culto si diffuse in oriente ed in tutta l’Italia meridionale, nelle zone cioè di rito greco. Accadde semplicemente questo: ella apparve in sogno ad un’anziana donna, seduta sopra le mura della città, a Porta Terra, annunziandole che aveva deciso di proteggere Scorrano.

scorrano

Disse anche di comunicare questa sua decisione all’arciprete, predicendo che tutti gli ammalati colpiti dal terribile morbo saranno da lei salvati. Inoltre chiese che per ogni casa dove avvenisse questa grazia fosse accesa una candela ad olio e lasciata sopra la finestra, come segno dell’avvenuta guarigione.

santa domenica

In poco tempo, tutto il borgo si illuminò delle fiaccole di queste candele, e la gioia per questo prodigio si sparse per le strade e nei cuori di tutti gli scorranesi.

santa domenica a scorrano

chiesa matrice di scorrano

Da allora, tutti gli anni, gli abitanti della cittadina ripetono il tributo di luce e d’amore richiesto dalla loro Santa, che, a differenza di tutti gli altri paesi del Salento, non furono loro a scegliere il loro santo protettore, ma il contrario: loro stessi furono scelti.

luminarie fratelli de cagna scorrano

Luminarie di Scorrano

scorrano

6

Luminarie di Scorrano

Col passare dei secoli, e fino ad arrivare ai nostri giorni, ovviamente si è perso l’utilizzo delle lampade ad olio, e arrivata l’elettricità, combinata con l’abilità degli artigiani di Scorrano, si è giunti alla spettacolare rievocazione dei nostri tempi.

7

Luminarie di Scorrano

8

Luminarie di Scorrano

9

Luminarie di Scorrano

Le sperimentazioni si moltiplicano, anno dopo anno, la festa di luce è sempre più spettacolare, attira genti da tutto il mondo, ma non ha perso le sue radici, ben salde in una fede che è rimasta profondissima negli abitanti di questa città.

luminarie di scorrano

Luminarie di Scorrano

Visitare Scorrano, i primi giorni di luglio, è un viaggio nel cuore dell’autenticità. Una tale meraviglia non si sarebbe mai potuta “accendere” senza un fuoco che bruciò di vero amore, all’inizio di questa singolare storia.

Le luminarie di Scorrano (video e foto gallery)

LUMINARIE DI SCORRANO 2017

LUMINARIE DI SCORRANO 2015 - 1

LUMINARIE DI SCORRANO 2015

LUMINARIE DI SCORRANO 2015 - 2

LUMINARIE DI SCORRANO 2015 - 3

LUMINARIE DI SCORRANO 2015 - 4

LUMINARIE DI SCORRANO 2015 - 5

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non avrà mai banner pubblicitari, perciò tutto ciò che qui compare, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini di Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.