Viaggio in Terra d’Otranto

copertina film FB

Frutto di tre anni di tempo, ricavato dai momenti liberi dal lavoro, in cui ho conciliato lo studio (per sostenere un esame per la patente di Guida Turistica) e le passeggiate con mio figlio su e giù per la Terra d’Otranto, questo film-documentario  è il tentativo di racchiudere in un’ora e mezza l’essenza di questa terra, catturarla, metterla insieme, attraverso il mio obiettivo da ripresa.

Fra storia, arche...

Read More

La cripta della Candelora a Massafra

copertina

“È come una caccia al tesoro scendere lungo il declivio della gravina” o inoltrarsi tra le case del centro, arroccato sulla rupe,” per andare alla scoperta dell’habitat rupestre della Gravina di San Marco a Massafra (Taranto). L’habitat è un affascinante complesso di villaggi, grotte e chiese, adagiate lungo le pareti della gravina, dove si conservano imponenti testimonianze

della frequentazi...

Read More

Masseria Solicara, lungo la Via del Carro

copertina

Lungo la famosa Via dello Carro tanto citata dalle fonti cinquecentesche, che univa i casali agricoli fra Brindisi e Otranto, si erge Masseria Solicara, un baluardo sorto già nel XV secolo, fortificato come quasi tutte le masserie dell’entroterra di Torrechianca. Si tratta di un insediamento che ha visto il suo crescere attraverso i secoli, il suo mutarsi, perfezionarsi.

Il ma...

Read More

La cripta di San Simeone a Massafra

5

La CHIESA RUPESTRE DI SAN SIMEONE IN CONTRADA FAMOSA, nella parte nord-occidentale del territorio massafrese, è collocata in una piccola gravina detta di San Lorenzo. Una scalinata, scavata nello spalto orientale, permette l’accesso alla chiesa il cui ingresso è costituito da due aperture. “La chiesa è semplice, ma la decorazione pittorica è molto ricca, forse frutto di

commi...

Read More

La cripta di S.Biagio e S.Simeone a Grottaglie

14

Grottaglie (Taranto) possiede alcune pittoresche gravine (valli fluviali a V scavate nella roccia calcarenitica) che tagliano il territorio da nord a sud e si allargano man mano verso il piano, diventando lame. L’insediamento rupestre della Gravina di Riggio occupa buona parte delle pareti della gravina. Di esso è possibile identificare tre distinti nuclei di maggiore concentrazione:

Read More