veneri di parabita tagged posts

Le Veneri di Parabita

Il ricco panorama archeologico del Salento preistorico si fregia le sue bellissime Veneri di Parabita, due piccole sculture di donne incinte, datate attorno ai 14.000 anni, che nel 1965 il prof. Giuseppe Piscopo ritrovò all’interno della grotta, in località Monaci a Parabita, che ora porta il loro nome. Sono ricavate da due frammenti ossei di animale, forse di cavallo, alte una 9 cm e l’altra 6,1.

Sono due fi...

Read More

Il Museo di Paleontologia e Paletnologia di Maglie

Prezioso scrigno della cultura di Terra d’Otranto, il Museo Civico di Paleontologia e Paletnologia di Maglie “Decio de Lorentiis” di Maglie, l’Alca, fu istituito nel 1960 dal Gruppo Speleologico Salentino, e rappresenta la naturale conseguenza di un lungo lavoro di ricerca effettuato sul territorio da studiosi italiani e locali. Fra questi spiccano i nomi di Gian Alberto e Alberto Carlo Blanc (Istituto Italiano di Paleontologia Umana), Antonio Lazzari, Antonio Mario Radmilli, 

Giuliano Cremonesi, Dec...

Read More

Salento preistorico

Un fazzoletto di terra proiettato nel Mediterraneo, apparentemente insignificante, in realtà luogo cruciale per lo sviluppo dell’umanità, questo è il Salento preistorico, ancora non abbastanza noto come meriterebbe. In questo breve viaggio sguazzeremo fra i colori ancora vividi di questo mondo lontano, tutto da studiare e da approfondire.

Comin...

Read More

Le Veneri preistoriche del Salento

A scuola mi avevano insegnato che nel Salento furono ritrovate le famose Veneri di Parabita. Crescendo, ho imparato che in realtà ce n’è qualcuna in più. Questa è una storia che mi ha fatto ammattire due anni. L’avevo scoperta per caso, mentre facevo un servizio in una vecchia masseria, situata nei pressi dell’antica città messapica di Valesio (fra San Pietro Vernotico e Torchiarolo).

La sua proprietar...

Read More