La chiesa degli Angeli, nel cuore di Lecce

di Giuliana Coppola

Ha scritto Don Tonino Bello: “Noi uomini siamo angeli con un’ala sola. Ne abbiamo solo una perché se abbiamo voglia di volare dobbiamo rivolgerci ad un amico, che ha una sola ala come noi. E noi possiamo volare solo se voliamo insieme e se voliamo abbracciati”. Per raccontare questa storia, io che ho un’ala sola, ho chiesto aiuto a Vito Annicchiarico,

priore della Confraternita Maria Santissima Presentata al Tempio e San Francesco da Paola, e le nostre ali oggi le prestiamo ad un angelo… Anzi… due angeli, legati anch’essi fra loro a doppio filo per oltre 50 anni. Il primo è Don Giovanni, da una vita parroco della chiesa di Santa Maria degli Angeli, nel cuore antico di Lecce, che ieri, 4 ottobre 2015 abbiamo salutato al suo funerale. L’altro è una statua di San Michele Arcangelo, posta in origine sulla facciata del tempio, abbattuta da un fulmine e poi abbandonata, aspettando per decenni un agognato restauro e il ricollocamento nel luogo d’origine.

don giovanni

“Questo tempio risale al 1524, allorquando la vedova di Bindaccio Bernardo Peruzzi, Giovannella, lo donò ai Minimi di San Francesco da Paola”.

Still1005_00001

1

In questa chiesa ovunque posi lo sguardo… vediamo angeli… ce ne sono più di trecento…

2

1

…gli angeli che portano i bimbi… nel quadro della strage degli innocenti…

2

3

… l’altare centrale, un angelo con una sola ala, da un lato, ed un altro uguale, dall’altro… come diceva Don Tonino…

angeli

…l’altare della natività di Maria…

angeli

angeli

…e poi fiori… fiori dovunque… e angeli… in questa chiesa gli angeli danzano… girotondi di angeli sulle colonne… forse per loro è desiderio di primavera…

angeli

Per tanti anni, l’Angelo è rimasto in questo angolo… tenuto insieme, fasciato, dalla pietà umana…

angeli

…finché don Giovanni riuscì a farlo restaurare, per quello che era possibile…

angeli

Nella immagine sopra lo vediamo nella sua antica posizione, in alto, sulla facciata… facciamo un regalo all’Angelo, con l’aiuto di Alessandro Romano… anzi, un regalo oggi sopratutto a don Giovanni… rimettiamo al suo posto San Michele Arcangelo come lui tanto avrebbe voluto!…

angeli

Si, così!… proprio lassù, nel cielo… ora più vicino anche a don Giovanni!

di Giuliana Coppola

giuliana e nicola

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non userà mai banner pubblicitari, si basa solo sul mio impegno personale e su alcuni reportage che mi donano gli amici, tutti i costi vivi sono a mio carico (spostamenti fra le città del territorio salentino e italiano, spese di gestione del sito e per il dominio concesso da Aruba). Se lo avete apprezzato e ritenete di potermi dare una mano a produrre sempre nuovi reportage, mi farà piacere se acquisterete i miei romanzi. Il Folle lo trovate su Amazon (clicca qui), mentre Tsunami lento in alcune librerie (clicca qui) anche in versione inglese (su Amazon), oppure, anche tutti gli altri miei titoli, a richiesta alla mia mail: sandrolento@gmail.com. Tutto ciò che compare sul sito, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini dei Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente. I diritti dei beni ecclesiastici sono delle varie parrocchie, e le foto presenti in questo sito sono sempre state scattate dopo permesso verbale, e in generale sono tutte marchiate col logo di questo sito unicamente per impedire che esse finiscano scaricate (come da noi spesso scoperto) e utilizzate su altri siti o riviste a carattere commerciale. Per quanto riguarda le foto scattate in campagne e masserie abbandonate, se qualche proprietario ne riscontra qualcuna che ritiene far cancellare da questo blog (laddove non c’erano cartelli o muri che distinguessero terreno pubblico da quello privato, non ce ne siamo accorti) è pregato (come chiunque altro voglia segnalare rettifiche) di contattarci alla mail info@salentoacolory.it

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.