porto selvaggio tagged posts

Fra le meraviglie archeologiche di Nardò

Uluzzo, Grotta del Cavallo, Frascone, sono nomi che riecheggiano Storia, a Nardò, custodiscono meraviglie archeologiche che vanno dalla Preistoria ad età Romana, attraversando l’epopea indigena dei Messapi. Il Parco di Porto Selvaggio, ed ora due splendidi musei archeologici, raccontano un territorio, quello della linea costiera neretina, tutto da vivere.

E da ...

Read More

Le meraviglie di Porto Selvaggio

Per chi ama un’immersione completa nella natura, vissuta a contatto con la Storia, una visita al Parco di Porto Selvaggio (Nardò) restituirà un’esperienza profonda e generosa, che fornirà spunti di riflessione, aria sana ed un notevole beneficio fisico, per via delle impegnative scalate lungo la suggestiva scogliera bagnata dal mar Jonio. Si parte da Torre Uluzzo, un rudere fascinoso.

Fu voluta d...

Read More

Nardò, tra arte storia e natura

Simbolicamente la capitale dell’Arneo, Nardò, storica ed importantissima città posta lungo il tracciato dell’antica via Sallentina, conserva un centro storico che rifulge di tesori d’arte.

Ma anche un estes...

Read More

I Comuni della Terra d’Arneo

L’Arneo è un ampio bassopiano nel cuore del Salento, che spazia dalle Murge tarantine alle Serre più meridionali di questa terra. Caratteristiche di questo vasto pianoro sono le grandi estensioni di ulivi, gli inghiottitoi naturali che si aprono nel terreno carsico, formando dei fiumi sotterranei, ed un panorama incantevole, più o meno uniforme per tutta la sua estensione. In questa ben definita area geografica, nota anche per le prime grandi battaglie contadine del Salento, svoltesi dalla fine degli anni 40 agli anni 50 del ‘900, si sviluppano borghi e città ricche di storia, di cui ora vedremo una breve galleria fotografica.

AVETRANA. Cuore dell’Arneo...

Read More

Parchi del Salento

Dal balcone sulla natura appaiono come scorci di paradisi perduti, i Parchi del Salento, scampati alle magnifiche e progressive sorti della civiltà, che, seppur seducendoli, non ne ha alterato irrimediabilmente  l’equilibrio già di per sé molto precario. Sfruttati su vasta scala dall’uomo,

Read More