graffiti tagged posts

Il Menhir Lete e i suoi segni

Vagando per i campi e i borghi del Salento, nelle mie passeggiate domenicali ritrovo più tempo per poter osservare meglio i segni della storia minima rimasti impressi sulle pietre di questa terra. Così mi è successo anche stavolta, quando tornando a visitare il Menhir Lete, presso Galugnano, notai alcuni dettagli che mi erano sfuggiti.

Read More

Graffiti misteriosi e nascosti

Non è la prima volta che condivido qui i graffiti che ritrovo in giro per il Salento, fra i borghi come nelle città. E non sarà nemmeno l’ultima. Il panorama dei graffiti di questo territorio, attraversato continuamente e per secoli da viandanti d’ogni tipo e d’ogni dove, merita una continua ricerca.

Anche stavolta ne...

Read More

L’epigrafe nascosta fra gli olivi

Percorrendo un’antica strada, oggi asfaltata, che percorre le campagne olivetate fra Vernole e Melendugno, in direzione Calimera, lungo un asse viario che passa accanto alla singolare pagghiara fortificata che abbiamo visto un’altra volta, si trova un’altra costruzione interessante…

…un edificio immerso fr...

Read More

Pompei, viaggio nella città di Eros

Pompei, la meravigliosa città Romana catturata per sempre dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. è una continua meraviglia, un viaggio indietro nel tempo come non si può fare in nessun’altra parte al mondo, per chi voglia “vedere” la vita quotidiana dei nostri antenati di duemila anni fa: una comunità svelata nella sua intimità, nei suoi vizi, nel suo amore per Eros!

Il figlio di Afrodite, ...

Read More

La Madonna della Grotta ad Acquarica

Inerpicandosi sui tortuosi e stretti sentieri marcati dai muretti a secco che ascendono le piccole colline di Acquarica del Capo, l’amante delle passeggiate nella natura e nella storia nascosta del Salento troverà qui una piccola oasi tutta da godere. In un’altra escursione abbiamo già visto i meravigliosi colossi di pietra, che irriducibili contadini hanno costruito quassù…

…nei secoli, per ...

Read More