culti tagged posts

La Grotta “de lu carottu” a Parabita

Carottu, una parola tipica del dialetto locale a Parabita, significa letteralmente buco, e in questa zona ha dato il nome ad una grotta naturale, testimone da tempo immemorabile di un rito che il Salento conosce anche in altre zone, ossia il passaggio attraverso un foro, simbolo sin dalla preistoria di nascita, associato a riti di iniziazione che coinvolgevano i ragazzini. 

Read More

Sava nascosta, fra Antico e Medioevo

E’ un patrimonio inestimabile, proprio perché non è stato stimato fino in fondo, quello che conserva Sava, nelle sue campagne, purtroppo trascurate da studi approfonditi, e di cui molto poco è venuto finora a galla, rivelando comunque tanta Storia, fra il lavoro delle comunità agricole e i devoti pellegrini che per secoli qui giungevano, in questa landa fertile in odore di santità.

Si, p...

Read More

Il menhir di Squinzano

La lunga lista dei menhir salentini si allunga di un’altra scoperta, accompagnata questa volta da un reperto, che era incastonato fra le grosse pietre riutilizzate in zona per il muretto a secco che cinge il luogo, posto proprio a margine della strada che conduce da Squinzano verso Casalbate. Una strada che, col previsto allargamento, rischia seriamente di distruggere il monolite.

Filip...

Read More