monopoli tagged posts

La chiesa rupestre di San Marco a Fasano

All’interno del bellissimo Borgo di San Marco, un’oasi di accoglienza e relax aperta dall’Avv. Alessandro Amati in territorio tra Fasano e Monopoli, si trova un antico insediamento rupestre, scavato nella tenera roccia calcarenitica di una bassa lama a forma circolare. Immerso in una foresta di ulivi millenari e vicinissimo all’omonima Masseria di Borgo San Marco, posta a pochi km dal mare,

rifugio di Cavalieri ed...

Read More

La chiesa rupestre dello Spirito Santo a Monopoli

La CHIESA RUPESTRE DELLO SPIRITO SANTO, una vera e propria chiesa ipogeica, è situata a Sud-Ovest della città di Monopoli, nei pressi del Cimitero. Purtroppo oggi è difficile individuare la sua origine, forse risalente al secolo XII o XIII d.C., ed la sua funzione. All’interno è divisa in tre navate, scandite da colonne e archi a tutto sesto e chiuse da altrettante absidi.

Read More

La cripta del Cristo Campanarello di Monopoli

Nota come Cristo Campanarello, la cripta, un ipogeo scavato nel tufo calcareo, è databile a fine XI – metà XII secolo, ed è costituita da un’ampia grotta, situata al di sotto della Masseria Zaccaria a circa 3 Km da Monopoli. La Masseria fu eretta sull’antica cripta intorno al XV secolo. La cripta è composta da una cappella preceduta da una sorta di atrio e presenta due piccole navate che

terminano i...

Read More

La cripta dei santi Andrea e Procopio a Monopoli

Quando cadde l’Impero Romano, gli abitanti della grande città di Egnazia, sul limite estremo dell’antica Messapia, vessati dai predoni che venivano dal mare, dalla recessione economica e in assenza di un potere centrale, abbandonarono l’abitato e si riversarono nell’entroterra, ricco di piccoli canjon naturali, le lame, che vennero così scavati e adattati ad abitazioni, chiese e magazzini di ogni tipo.

Sorsero così le belliss...

Read More

Egnazia, dalla città ai villaggi rupestri

Citata dai grandi scrittori d’epoca classica, Plino, Strabone e Orazio, Egnazia fu un’importante città per la storia del Salento e dell’intera Puglia. Segnava il confine fra il territorio dei Messapi e quello dei Peuceti, era servita da un porto e dalla Via Traiana, che la mettevano in una felice posizione per i commerci.

Della triste stor...

Read More