Fra le meraviglie della Polinesia Francese

Pacifico meridionale, l’arcipelago della Polinesia francese. Centodiciotto isole di origine vulcanica o corallina, che formano un paradisiaco avamposto europeo in mezzo all’Oceano. L’arcipelago è formato dalle isole della Società, suddivise in Isole del Vento (Tahiti, Monreale, Maiao e Mehetia) e del Sottovento (Mauritius, Raiatea, Tupaye e, soprattutto Bora Bora,

considerata una d...

Read More

Viaggio nella Cavallino messapica

E’ un viaggio alle radici della Terra d’Otranto, scoprendo la Cavallino messapica, attraversare il Museo Diffuso della storica cittadina poco distante da Lecce. Un’esperienza che, grazie all’egregio lavoro del prof. Francesco D’Andria e dell’Università del Salento, tutti oggi possono vivere come una passeggiata in campagna, sulle vestigia di una delle più importanti città della Messapia.

Tutto l’insediamento è racchiuso al...

Read More

I Graffiti del casale medievale di Ficole

Il Salento medievale è ricchissimo di casali scomparsi, di cui pure è rimasta una traccia storica nelle fonti, ma anche qualche sito che sarebbe tutto da esplorare. Come nel caso di Ficole, nell’odierno territorio di Otranto, al confine con quello di Cannole, un casale antichissimo, attestato già nel XIII secolo, come Anfiano e Cannole appartenuto ai feudatari Sambiasi e poi Personè.

Il pr...
Read More

Gallipoli, antica capitale dell’olio

La produzione e il commercio dell’olio in Salento era una realtà già conosciuta dai Romani, e prima ancora dai Greci e i Messapi, ma è in età tardo medievale che qui nasce una vera e propria industria, che pose la Terra d’Otranto al centro di questo traffico, con un’importanza di spessore europeo. Il porto da cui si imbarcava “l’oro verde” del Salento era Gallipoli.

Qui giungevano imponenti strade car...

Read More

Storia di un grande amore in Terra d’Otranto

Questa è la storia di un grande amore, che ci riporta all’anno 1627, in cui la città di Cavallino era un tripudio di addobbi e canti popolari, scintillio di lame da parata e abiti sgargianti per le strade: una vera e propria scenografia teatrale accolse tutta la nobiltà di Terra d’Otranto per il matrimonio che stava per celebrarsi in pompa magna: quello tra Francesco Castromediano

e Bea...

Read More