La sinagoga ebraica di Lecce

Fino alla fine del Medioevo, Lecce, e non solo, aveva la sua sinagoga. La comunità ebraica era ben inserita nel Salento, tanto che parecchi comuni vantano ancora oggi, almeno solo col toponimo, la propria “Giudecca”, il quartiere in cui si insediavano e si integravano coi locali gli ebrei di Terra d’Otranto. Purtroppo, con l’imperatore Carlo VIII le cose cominciano a cambiare.

Si riaprì un doloroso periodo di persecuzioni contro gli ebrei, che portò alla definitiva cacciata di questa comunità dal Salento. A Lecce, la Giudecca è presa d’assalto già nel 1463, ma gli episodi più violenti si verificano nel 1495, quando anche la sinagoga fu data alle fiamme e quella gente cacciata e spogliata di ogni bene. Quell’Abramo Balmes il cui nome oggi si può trovare ad intitolazione di una via del centro storico, valente medico e filosofo, fu anche lui perseguitato. Ma dove si trovava la sinagoga, a Lecce?…

via della sinagoga

Mi ha aiutato in questo piccolo viaggio l’amico Giuseppe Pagliara. Conoscevo già la “via della Sinagoga” che sbuca proprio davanti alla chiesa di Santa Croce, ma mai avrei immaginato che il Tempio si trovasse, molto probabilmente, accanto al celebre monumento barocco della città!

sinagoga ebraica di Lecce 1

Proprio qui, dove oggi sorgono i locali della movida leccese, si trovano i resti del cuore della comunità ebraica cittadina, che i proprietari degli immobili hanno coscienziosamente conservato, nelle forme rimaste di ciò che fu un tempo la sinagoga…

sinagoga ebraica di Lecce 4

…qui, Giuseppe mi mostra le vasche, dove si svolgevano le abluzioni, i particolari architettonici che si possono notare ancora oggi della costruzione originale…

sinagoga ebraica di Lecce 2

…ovviamente, il piano di calpestio della odierna città è più alto di 500 anni fa, perciò molto resta al di sotto dei nostri piedi…

sinagoga ebraica di Lecce 3

…tuttavia, si può ancora percepire qualcosa…

sinagoga ebraica di Lecce 6

All’interno di Palazzo Adorno, poi, Giuseppe mi fa notare un’altra cosa da lui scoperta, che ci riporta al clima di intolleranza che si respirava secoli fa…

sinagoga ebraica di Lecce 7

…in questa struttura che si vede nella foto sopra, siamo davanti a quello che era lo scarico della casa, la fogna, praticamente dell’abitazione… ebbene, se ci si abbassa e si osservano i conci dal basso, si nota una iscrizione ebraica…

sinagoga ebraica di Lecce 8

…che recita: “Questa è la casa di Dio”… Si tratta di un blocco unico, riutilizzato, proveniente probabilmente dalla sinagoga distrutta, e posizionato per “sfregio” all’imbocco di uno scarico fognario… questo la dice lunga sulle devastazioni che si verificarono a Lecce, ed il clima di odio, fomentato ad arte ciclicamente contro le comunità ebraiche, nei secoli. Tuttavia, come già abbiamo visto in un’altra occasione sulle tracce della menorah nel Salento, non tutto il passato si può cancellare impunemente.

© Questo sito web non ha scopo di lucro, non avrà mai banner pubblicitari, perciò tutto ciò che qui compare, sopratutto le immagini, non può essere usato in altri contesti che non abbiano altro scopo se non quello gratuito di diffusione di storia, arte e cultura. Come dice la Legge Franceschini, le immagini di Beni Culturali possono essere divulgate, purché il contenitore non abbia fini commerciali, anche indirettamente.

La sinagoga ebraica di Lecce

3 comments to La sinagoga ebraica di Lecce

  • Charlie grima Elia  says:

    Hello i Wanna find a information of The family jew Elia ? You have a eny registers?

    • salentoacolory  says:

      No sorry.

    • Anonimo  says:

      ciao

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.