Category Tra Santi Poeti e Navigatori

Il Cielo Interiore di Matteo Tafuri

Il libro “Il Cielo Interiore di Matteo Tafuri”, rappresenta una svolta concreta nello studio della datata e, sotto molti punti di vista, errata storiografia tardo bizantina in occidente (il periodo che va dalla conquista del Salento da parte dei Normanni nell’XI sec. alla fine del rito bizantino in Terra d’Otranto avvenuto nella seconda metà del XVIII sec.) e in particolare nel Salento. 

Read More

Luigi Corvaglia, un uomo la sua terra

Ogni terra ha il cantore delle sue memorie, e questo è stato Luigi Corvaglia per il Salento, ma non in un senso folkloristico, bensì in quello che si inabissava alla ricerca della più profonda autenticità dei valori di questa terra e la sua gente. Vissuto nel difficile periodo fascista fu da lui indivisibile una costante tensione morale e un accorato attaccamento ai valori-faro della sua vita.

Read More

L’Alba del Difensore degli uomini

Sei andato di corsa alla ricerca di questo libro, dopo averlo visto nascere sulla seguitissima bacheca facebook dell’autore che è Alessandro Romano. Non vedevi l’ora di leggere l’opera letteraria di un amico che conosci da oltre un lustro, e certamente da molto prima dell’iscrizione tua e sua al popolare social network. Fu tuo ospite a Noha, e più volte, insieme alla stupenda Giuliana Coppola.

Read More

Storia di un grande amore in Terra d’Otranto

Questa è la storia di un grande amore, che ci riporta all’anno 1627, in cui la città di Cavallino era un tripudio di addobbi e canti popolari, scintillio di lame da parata e abiti sgargianti per le strade: una vera e propria scenografia teatrale accolse tutta la nobiltà di Terra d’Otranto per il matrimonio che stava per celebrarsi in pompa magna: quello tra Francesco Castromediano

e Bea...

Read More

Il mito di Enea in Salento

C’è un mito affascinante che sposa insieme Enea e il Salento, la mitologia classica con la Terra d’Otranto, un racconto poetico, quello di Virgilio, sulle cui tracce mi sono buttato, come molti, con lo spirito che ebbe Heinrich Schliemann nel XIX secolo, quando si gettò sulle tracce della città di Troia dopo aver letto l’Iliade. La mia partenza è invece il libro dell’Eneide.

C’è un passo ben precis...

Read More