Category Tra Storia Arte e Cultura

La cripta di Sant’Antonio abate a Nardò

A metà dicembre, in diverse zone del Salento, si rinfocola l’amore della gente per Sant’Antonio abate, antichissimo santo orientale, in devozione del quale si accendono grandi falò, il più grande dei quali che si conosca è la focara di Novoli. Ma lontano dalle feste di paese e le tradizioni di massa, vagando nelle campagne si incontrano luoghi solitari intimamente legati a lui.

Qui siamo i...

Read More

Fra Santi Madonne e i Turchi a Otranto

I Turchi a Otranto nel 1480 hanno lasciato un segno non solo nel dna della gente di questa terra, ma anche nella relativa storia dell’arte. Di diversi paesi. Novoli è uno di questi, una cittadina dal cuore antico, vecchio di almeno mille anni, da quando cioè arrivarono i monaci italo-greci, fondarono la loro cappella, un tempo ipogea, ora interrata, e attorno a essa nacque l’abitato.

Del resto l...

Read More

Nel nome di Abramo

La XXII Edizione della Città del Libro di Campi Salentina è stata un’occasione anche per ammirare un’interessante mostra di rari e preziosissimi documenti storici che ci accompagnano lungo il cammino delle tre grandi religioni monoteiste. A cura di Maria Rosaria Ingrosso e Concetta Margiotta, la mostra ospita cimeli della collezione di Alfredo Calabrese

ed Elio Tau...

Read More

La Lecce rurale nascosta e abbandonata

Le campagne intorno a Lecce, nonostante in gran parte abbandonate, mostrano un mondo rurale ancora oggi affascinante, che un tempo nutrì letteralmente la città coi prodotti della sua terra. Questo è l’ennesimo viaggio alla sua riscoperta. Partendo dall’antica chiesa del Crocifisso, sorta sul sito di un casale romano e che custodisce un affresco di S.Oronzo, iniziamo…

…una passeggiata ...

Read More

Pompignano, il tempio abbandonato

La cappella di Santa Maria di Pompignano è uno dei numerosi luoghi storici abbandonati al proprio destino, in un Salento sempre più lontano dalle proprie origini, che non riesce più a custodire i segni del proprio passato. Si tratta di una chiesa rurale, il cui nucleo più antico risale forse al X secolo. E’ costruita ad unica navata, e ristrutturata fra Tre e Quattrocento.

Pare ...

Read More